Set 11, 2022
In evidenza

La scuola luogo di relazioni autentiche - messaggio del parroco agli studenti all’inizio del nuovo anno scolastico 2022-23

Carissimi studenti, all’inizio del nuovo anno  scolastico, con grande affetto, desidero far giungere a tutti voi il mio affettuoso saluto ed augurio.

Saluto con pari affetto i vostri familiari, i Dirigenti scolastici, i Professori e tutti coloro che, a vario titolo, svolgono il loro servizio nel mondo della scuola.

A tutti desidero augurare un anno di vera “ripartenza”, un anno dalle grandi opportunità, un anno nel quale possiamo e dobbiamo fare tesoro di un qualcosa che abbiamo imparato dalla pandemia: l’importanza e la necessità di relazioni vere.

È su questo aspetto che in modo particolare vorrei invitarvi a riflettere.

La scuola è uno dei luoghi fondamentali dove intessere relazioni autentiche, generatrici di crescita per tutti. È solo grazie ad esse che ognuno può maturare; è partendo dall’incontro vero con l’altro che possiamo crescere.

La Dad – lo abbiamo sperimentato – è stata utile ma ha mostrato anche tutti i grandi limiti di una comunicazione solo virtuale.

Vi invito, allora, non solo a riappropriarvi dei luoghi fisici dei vostri Istituti, curandoli e rendendoli sempre più belli, ma  vi invito soprattutto a vivere la scuola come luogo dell’incontro, delle relazioni autentiche tra compagni di classe e di studio, di un vero rapporto educativo tra voi studenti ed i vostri docenti, dell’alleanza educativa tra genitori ed insegnanti.

E la bellezza del costruire relazioni autentiche portatela anche fuori delle mura scolastiche, in tutti i luoghi che voi frequentate, siano essi i luoghi della movida o gli ambienti sportivi o il mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Sognate in grande! Non ascoltate i  sicari della speranza, presenti nelle nostre contrade che vi propongono relazioni avvelenate dall’odio, dalla violenza , dal tornaconto, dal guadagno facile. Abbiate il coraggio di ribellarvi !

E permettermi anche di invitarvi  a cercare di costruire in tutti i vostri “mondi” relazioni con una Presenza che sembra invisibile, ma che è sempre a fianco a voi: Gesù di Nazareth.

Lui, il “Maestro” non viene ad invadere la vostra vita privata ma a dare pienezza e completezza.

Come ci ricorda Papa Francesco “ tanti vostri sogni corrispondono a quelli del Vangelo. La fraternità, la solidarietà, la giustizia, la pace: sono gli stessi sogni di Gesù per l'umanità. Non abbiate paura di aprirvi all'incontro con Lui Egli ama i vostri sogni e vi aiuta a realizzarli”.

A voi, carissimi studenti, è affidato questo nuovo anno scolastico.

Siate – come ci augura sempre Papa Francesco – “protagonisti di un futuro migliore, in cui l’umanità possa godere di pace, fratellanza e tranquillità”. Date il vostro insostituibile, prezioso, entusiastico e creativo contributo perché le ferite di questo tempo di guerra così difficile diventino feritoie di luce e di speranza.

E concludo  questo messaggio di saluto e di augurio con le parole di un grande educatore, Baden Powell, che vi prego di fare vostre: “ Quando guardate, guardate lontano, e anche quando credete di star guardando lontano, guardate ancora più lontano”.

Buona strada

Con affetto
Don Pino

Polistena  11 settembre 2022                                                                              

                                                                                          

Comunicazioni

CORSO DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO

inizio Mercoledì 5 ottobre

Leggi tutto...

fatti per bene

sussidio quaresima 2019

Community HUB

AVVENTO preghiamo in famiglia

📣 COMMUNITY HUB 📣
• Spazi di comunità •

Il Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi continua a mantenere le proprie porte aperte per la Didattica a Distanza di bambini e ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Non lasciamo indietro nessuno.
Offriamo gratuitamente gli spazi sanificati del Centro e l'accompagnamento da parte degli operatori volontari del Servizio Civile Universale.
È così che il Centro traduce in senso pieno la restituzione alla collettività dei beni confiscati alle mafie.
Da beni di pochi al bene per molti.

Per info contattare
il numero 0966 472874:
- telefonicamente dalle 09.00 alle 11.00;
- whatsapp dalle 09.00 / 11.00 e 15.00 / 17.00;

La libertà non ha pizzo.

la liberta non ha pizzo

CANALE YOUTUBE

youtube duomopol

Notizia da AGENSIR

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

AgenSIR

05 Ottobre 2022

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Chiesa della Trinità

 

Sabato e prefestivi : ore  20.30

 

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Feriali:           ore 07.30  - 18.30

Sabato e  prefestivi:  ore 7.30 - 18.30

Festivi :          ore 07.30  - 09.30  - 11.30  - 18.30

 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.