Giu 24, 2019

Al via la trentunesima edizione dell’Estate Ragazzi per puntare in alto con giovani e ragazzi!

Con il  mandato agli educatori, Martedì 25, nella nostra Chiesa parrocchiale, è stato dato il via ufficiale alla trentunesima edizione dell'Estate Ragazzi, progetto educativo-formativo organizzato dalla nostra Parrocchia.

 

Dal 1989 ad oggi un luogo, uno spazio, un'opportunità di crescita comunitaria dove insieme si scrive una storia collettiva: la nostra.

Il tema che quest'anno accompagnerà l'Estate Ragazzi sarà quello della bellezza e del servizio attraverso la  riconquista dei rapporti sociali e umani che aiutano a vivere la vita in fraternità.

Il titolo della  edizione di quest’anno è“Wunder – Misteri nordici”. I bambini e i ragazzi tra tanti giochi, momenti di formazione e di divertimento saranno protagonisti di una storia di impegno e di servizio che aiuta la città ad essere più bella e solidale.

I temi dello stupore, dei legami e delle relazioni, della curiosità e della generosità favoriranno i ragazzi nella riflessione finalizzata alla costruzione di una società migliore e di un mondo più giusto. Un progetto che si trasforma in processo sociale e culturale di miglioramento delle condizioni di vita di ognuno e ciascuno. Un processo che aiuta i più piccoli, e di conseguenza le famiglie, a decifrare i contesti della quotidianità e ad attivare forme di responsabilità per un mondo diverso, fatto di libertà, uguaglianza e fraternità.

Dal 27 giugno al 20 luglio, presso i locali dell'Istituto Comprensivo “Francesco Jerace” e del Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi, saranno gli oltre 120 nostri giovani ,unitamente ai volontari del Servizio Civile Nazionale della nostra Parrocchia, ad intrattenere e a guidare i 450 bambini e bambine che, come ormai da tradizione, coloreranno con le loro magliette e i loro sorrisi l'estate polistenese.

Momenti di riflessione, tanta musica, giochi, tornei, balli e canti saranno indispensabili per vivere appieno questa esperienza che negli anni ha saputo essere uno strumento importante per il cambiamento culturale e sociale della comunità di Polistena.

Come ogni anno i ragazzi avranno anche la possibilità di relazionarsi con autorità istituzionali, con familiari di vittime di mafia, con testimoni del nostro tempo e con i giovani che vengono da altre  parti del Paese per i campi di E!state Liberi

La promozione della cultura della cittadinanza attiva, della legalità e del rispetto dell'altro saranno, infatti, al centro di ogni attività che i ragazzi svolgeranno.  In quest'ottica si inquadra anche il consueto appuntamento della marcia silenziosa del 19 luglio in ricordo del giudice Paolo Borsellino e di tutte le vittime innocenti delle mafie. Marcia silenziosa che ci aiuta a fare memoria, ma soprattutto ci indica la via per fare la nostra parte anche a Polistena contro le mafie e contro chi vorrebbe far vivere le nostre comunità sotto la prevaricazione e la presunzione criminale.

Polistena, anche grazie all'Estate Ragazzi e a tante persone guidate ed incoraggiate dal nostro Parroco  don Pino Demasi, ha saputo sempre in questi anni camminare a testa alta e con la schiena dritta.

Una funzione educativa che continua tutt’oggi nella formazione sia nei   più piccoli che nei più grandi di una coscienza critica e di una passione per il miglioramento di questo nostro territorio, ribellandosi sempre e con forza, alle logiche criminali e mafiose che purtroppo sono ancora presenti nella nostra città.

Quest'anno, inoltre, l'Estate Ragazzi intende mantenere viva la memoria delle centinaia di vittime innocenti morte nel Mediterraneo e di tutte le vittime di violenza razziale e politica.

Il loro ricordo sarà il motore di impegno di un'esperienza unica che ha come obiettivo anche  quello di costruire ponti, relazioni sane e belle, dove la democrazia e le differenze sono sempre una risorsa e mai un limite.

Il 20 luglio all’Anfiteatro comunale, il momento di festa con tutta la città concluderà questa entusiasmante avventura.

Comunicazioni

Servizio Civile Universale 2019 - Bando e Allegati

bando servizio civile Polistena 2019

Notizia da AGENSIR

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

AgenSIR

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Chiesa della Trinità

Festivi :          ore 09.00

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Feriali:           ore 07.30  - 18.00

Prefestivi :     ore 18.00

Festivi :          ore 07.00  - 10.00 - 11.30 - 18.00



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.