Dic 31, 2015

Concerto di Fine Anno della Concert Band di Melicucco

In occasione delle festività natalizie, l’ Associazione Musicale e la Concert Band  di Melicucco hanno voluto fare dono alla nostra comunità di un apprezzatissimo concerto. Nella nostra Chiesa Parrocchiale, gremita di persone, Mercoledì 30 dicembre alle ore 18.30,i ragazzi della Concert Band, sotto la maestria del direttore Maurizio Managò, hanno eseguito diversi brani sacri e non.

La paicevole serata, piena di emozioni, che solo la musica può trasmettere, è stata arricchita dall’eccezionale esibizione del soprano Ilenia Multari.

A conclusione del Concerto, il nostro Parroco, don Pino Demasi, ha voluto ringraziare l’Associazione, guidata egregiamente dal Dott. Domenico Scerra, non solo per il dono del concerto, ma per tutto il lavoro che la stessa svolge a favore dei ragazzi del nostro territorio. Don Pino ha definito tutto il lavoro di aggregazione nel nostro  territorio a favore dei minori e dei giovani  come il miglior antidoto alla pedagogia criminale.

In questa logica, don Pino ha offerto all’Associazione la disponibilità ad utilizzare anche le strutture della nostra Parrocchia.

Comunicazioni

Notizia da AGENSIR

Servizio Civile 2017 - Bando e Allegati

servizio civile 2017 parrocchia sm vergine polistena

8xmille

AgenSIR

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Sabato e Prefestivi

ore 21.00

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Feriali e Prefestivi:
ore 7:15 - 19.00

Giorni Festivi Mattina:
ore 7:00 - 09.30 - 11.30

Giorni Festivi Pomeriggio:
19.30

 
 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.