Gen 30, 2015

Festa del Perdono

Lunedì 26, Mercoledì 27, giovedì 28 e Venerdì 29 gennaio in Parrocchia abbiamo  vissuto  dei momenti importanti per la vita della comunità:la Prima Confessione dei bambini dell’ultimo anno dell’iniziazione cristiana.

Don Pino, don Rosario  e le catechiste hanno lavorato parecchio in questi mesi per  far comprendere ai bambini il vero significato di “chiedere perdono al Signore” e di “riconoscere i propri peccati“. Don Pino ha lavorato anche con i genitori  per  aiutarli a capire che a loro non veniva chiesto tanto di parlare di “ perdono” ma di testimoniare il “perdono” abbattendo tutte le divisioni e le inimicizie presenti  in ogni famiglia.

Tutto il lavoro è culminato nella “Festa del Perdono” avvenuta a turno, un gruppo alla volta, nelle  serate anzidette,  festa “esclusiva” per i bambini ed i loro genitori.

La parabola del  Padre misericordioso  ha fatto da leitmotiv . E’ piaciuto molto il gesto simbolico di portare alla Confessione   un ramo secco, e ritornare invece, una volta confessato, con un fiore fresco  e colorato. Apprezzati dai ragazzi anche gli altri simboli, quali l’accensione  di tutte le luci della Chiesa dopo la Confessione, unitamente al cambio dell’abito liturgico del Sacerdote ( dal violaceo al giallo oro, colore della festa.

Al termine della confessione è stato consegnata ad ogni bambino la pergamena ricordo.

L’agape fraterna, poi, ed il taglio della torta nel salone parrocchiale hanno concluso questa Festa “speciale”  vissuta con gioia e commozione sia da bambini  che dai loro genitori

Comunicazioni

Agnese Moro incontra i nostri giovanissimi e giovani

Mercoledì 25 aprile alle ore 19.30 , nei locali del Centro di aggregazione Luigi Marafioti

Leggi tutto...

Tutti x Tutti - Incontro formativo

Sovvenire Polistena

Notizia da AGENSIR

Festa Maria SS.ma della Catena

MADONNA CATENA 2018 min

Servizio Civile 2017 - Bando e Allegati

servizio civile 2017 parrocchia sm vergine polistena

8xmille

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Giorni Festivi

ore 09.00

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Feriali e Prefestivi:
ore 7:15 - 19.00

Giorni Festivi Mattina:
ore 7:00 - 10.00 - 11.30

Giorni Festivi Pomeriggio:
19.00

 
 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.