Visualizza articoli per tag: Parrocchia SMarina Vergine - Parrocchia Santa Marina Vergine - Duomo di Polistena

Scarica la Graduatoria in attesa di approvazione per IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE.

Pubblicato in 2018

Scarica la lista dei Convocati ai Colloqui previsti per Martedì 6 Novembre 2018 - ore 15.00 - presso il Centro di Aggregazione Giovanile "Luigi Marafioti", sito in via Catena, 45 - 89209 POLITENA (RC)

Pubblicato in 2018

Dal 1° settembre è attivo nuovamente il servizio di taxi sociale promosso dalla Parrocchia Santa Marina Vergine di Polistena (RC), attraverso l’Associazione IL Samaritano ed il Servizio civile nazionale. Chiama il n.3206405678

Pubblicato in 2018

Bando per la selezione di n. 12 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Universale  “Laboratorio di legalità-3” presso la Parrocchia Santa Marina vergine di Polistena.

Pubblicato in 2018

La Parrocchia Santa Marina Vergine, l’Associazione “Il Samaritano” e l’Estate Ragazzi aderiscono all’appello di don Luigi Ciotti, presidente di Libera.

Pubblicato in 2018

Al via la trentesima edizione dell'Estate Ragazzi, progetto educativo-formativo organizzato dall'Associazione “Il Samaritano” e dalla Parrocchia Santa Marina Vergine di Polistena.

Pubblicato in 2018

Il luogo della Mensa Eucaristica che si trasforma per qualche ora nel luogo della condivisione e del mangiare insieme. Anche quest’anno, come da oltre quindici anni, il giorno di Santo Stefano, si è ripetuto alla Chiesa della Santissima Trinità il pranzo di Natale della nostra comunità parrocchiale.

Pubblicato in 2017

Con gli interventi  del Parroco, don Pino Demasi, del responsabile del Centro d’aggregazione L. Marafioti, Giuseppe Politanò e dei responsabili dell’Associazione “Città dei Mestieri e delle Professioni”, Enzo Marazzita e  Salvatore Tigani, si è dato avvio alla seconda annualità del progetto di Servizio Civile Nazionale “Laboratorio di Legalità”,

Pubblicato in 2017

Con la celebrazione della Messa di Prima Comunione  e con i vari “passaggi” e la consegna della Croce, del Credo e del Padre nostro si è concluso l’anno catechistico per i bambini dell’iniziazione cristiana. Un anno  molto intenso sia per i bambini che per i loro genitori. Sono stati  infatti non solo e non tanto i bambini, ma soprattutto i genitori i protagonisti veri di questo cammino, che sempre più si sta rivelando utile ai genitori per crescere nella fede e riappropriarsi del loro ruolo di genitori cristiani.

Pubblicato in 2017

La nostra  Parrocchia ha vissuto in modo molto intenso questo mese di Maggio dell’anno mariano diocesano. Il nome di Maria sotto vari titoli  è risuonato continuamente nella Chiesa Parrocchiale, nel Santuario della Madonna dell’Itria e nella Chiesa della Madonna della Catena. Tre luoghi simbolo dove  i fedeli quotidianamente si sono riuniti per venerare la Madre di Dio e Madre nostra.

Pubblicato in 2017
Pagina 1 di 4

Comunicazioni

NATALE 2018

PROGRAMMA

Leggi tutto...

AVVENTO TERZA SETTIMANA

PER PREGARE IN FAMIGLIA

Leggi tutto...

Cammino di iniziazione alla vita cristiana

Orario Incontri di catechesi

Leggi tutto...

Notizia da AGENSIR

Servizio Civile Universale 2018 - Bando e Allegati

servizio civile universale

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

AgenSIR

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Giorni Festivi Mattina:
ore 9:00 

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Novena di Natale  - Domenica 16 – Lunedì 24 dicembre

Feriali:        ore 6.30 - 18.30    ore 17.15 (Bambini iniziazione cristiana )           

Domenica    ore 6.30  - 10.00 - 11.30 - 18.00

Sabato 22 dicembre, al pomeriggio, unica Messa alle ore 18.00

Presiede il nostro Vescovo, S. E. Mons. Francesco Milito.

Nel corso della Messa il Seminarista Pasquale Ciano  sarà istituito LETTORE



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.