Visualizza articoli per tag: Parrocchia SMarina Vergine - Parrocchia Santa Marina Vergine - Duomo di Polistena

La Parrocchia Santa Marina Vergine, l’Associazione “Il Samaritano” e l’Estate Ragazzi aderiscono all’appello di don Luigi Ciotti, presidente di Libera.

Pubblicato in 2018

Al via la trentesima edizione dell'Estate Ragazzi, progetto educativo-formativo organizzato dall'Associazione “Il Samaritano” e dalla Parrocchia Santa Marina Vergine di Polistena.

Pubblicato in 2018

Il luogo della Mensa Eucaristica che si trasforma per qualche ora nel luogo della condivisione e del mangiare insieme. Anche quest’anno, come da oltre quindici anni, il giorno di Santo Stefano, si è ripetuto alla Chiesa della Santissima Trinità il pranzo di Natale della nostra comunità parrocchiale.

Pubblicato in 2017

Con gli interventi  del Parroco, don Pino Demasi, del responsabile del Centro d’aggregazione L. Marafioti, Giuseppe Politanò e dei responsabili dell’Associazione “Città dei Mestieri e delle Professioni”, Enzo Marazzita e  Salvatore Tigani, si è dato avvio alla seconda annualità del progetto di Servizio Civile Nazionale “Laboratorio di Legalità”,

Pubblicato in 2017

Con la celebrazione della Messa di Prima Comunione  e con i vari “passaggi” e la consegna della Croce, del Credo e del Padre nostro si è concluso l’anno catechistico per i bambini dell’iniziazione cristiana. Un anno  molto intenso sia per i bambini che per i loro genitori. Sono stati  infatti non solo e non tanto i bambini, ma soprattutto i genitori i protagonisti veri di questo cammino, che sempre più si sta rivelando utile ai genitori per crescere nella fede e riappropriarsi del loro ruolo di genitori cristiani.

Pubblicato in 2017

La nostra  Parrocchia ha vissuto in modo molto intenso questo mese di Maggio dell’anno mariano diocesano. Il nome di Maria sotto vari titoli  è risuonato continuamente nella Chiesa Parrocchiale, nel Santuario della Madonna dell’Itria e nella Chiesa della Madonna della Catena. Tre luoghi simbolo dove  i fedeli quotidianamente si sono riuniti per venerare la Madre di Dio e Madre nostra.

Pubblicato in 2017

Bando per la selezione di n. 10 volontari da impiegare nel progetto di servizio civile  “Laboratorio di legalità-2” presso la Parrocchia Santa Marina vergine di Polistena.

Pubblicato in 2017

La nostra Parrocchia, tramite i volontari del servizio civile, unitamente al Coordinamento di Libera della Piana di Gioia Tauro e all’Istituto comprensivo F. Jerace hanno voluto ricordare la strage di Capaci a venticinque anni di distanza.

Pubblicato in 2017

Nel cuore dell’anno mariano diocesano, voluto fortemente dal Vescovo Milito, e  a ridosso del giorno centenario della prima  apparizione di Fatima, l’Associazione Apostolato Eucaristico Mariano, di concerto con la Parrocchia del Duomo cittadino, propone a Polistena una Missione Eucaristica Mariana.

Pubblicato in 2017

Vergine Santa, Tu che tutto puoi presso l’Altissimo, accogli le nostre preghiere: liberaci dalle tante catene che ci affliggono e ci rendono prigionieri a livello individuale e comunitario. Fà che le nostre contrade siano liberate dal flagello della ‘ndrangheta e che il cambiamento non tardi a venire. Purifica i cuori degli affiliati, dei collusi e dei conniventi; fà che la Chiesa usi misericordia senza compromessi, sia accogliente e giusta e annunzi con coraggio ciò che è Bene e ciò che è Male.

Pubblicato in 2017
Pagina 1 di 3

Comunicazioni

Notizia da AGENSIR

Servizio Civile 2017 - Bando e Allegati

servizio civile 2017 parrocchia sm vergine polistena

8xmille

AgenSIR

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Sabato e Prefestivi

ore 21.00

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Feriali e Prefestivi:
ore 7:15 - 19.00

Giorni Festivi Mattina:
ore 7:00 - 09.30 - 11.30

Giorni Festivi Pomeriggio:
19.00

 
 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.