Visualizza articoli per tag: Parrocchia

Gentilissimo Ingegnere Scura, sono un sacerdote della Piana di Gioia Tauro, Parroco a Polistena.Chiedo scusa se vengo ad “importunarla”. Ma mi sento in dovere di farlo, come cittadino, come credente e come Sacerdote, impegnato in questo territorio.

Pubblicato in 2017

Si chiama alternanza scuola-lavoro e intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all’interno delle aziende, per garantire loro esperienza “sul campo”

Pubblicato in 2017

Vita, vita,vita”: così, in tanti, bambini, nonni e genitori, hanno gridato forte l’amore per la vita come dono sacro, facendo volare in cielo centinaia di palloncini colorati.

Pubblicato in 2017

“Dipingi le piazze di Pace”, l’iniziativa  che le fraternità della Gi.Fra d’Italia realizzano ogni anno per  dare sostegno  al messaggio del Papa per la Giornata della Pace del 1 gennaio, quest’anno  per il comprensorio della Diocesi di Oppido- Palmi, è stata realizzata a Polistena.

Pubblicato in 2017

Don Pino Demasi accusa la zona grigia, fatta di alleanze, omissioni e un silenzio complice. «E oggi c’è anche una società civile assente, mentre alcuni anni fa cercava di alzare la voce»

Pubblicato in 2017

 

Omelia di Papa Francesco in visita pastorale alla parrocchia romana Santa Maria a Setteville (domenica 15 gennaio 2017):

Pubblicato in 2017
Lunedì, 05 Dicembre 2016 10:48

Avviato in Parrocchia il SERVIZIO CIVILE

Da oggi si è  dato  il via in Parrocchia al servizio civile con un progetto denominato “Laboratorio di Legalità” e che vede come protagonisti dieci giovani del territorio.

Pubblicato in 2016

A conclusione della prima tappa del cammino formativo annuale, il gruppo giovanissimi della Parrocchia, guidati da don Pino, Giuseppe e Samuele, sono stati per due giorni a Palermo.

Pubblicato in 2016

E’ stato don Franco Oliva, Vescovo di Locri - Gerace ad inaugurare l’anno pastorale della nostra Parrocchia.

Pubblicato in 2016
Lunedì, 03 Ottobre 2016 10:32

Pellegrini alla tomba di Pietro

Il nuovo anno pastorale nella nostra Parrocchia è ufficialmente iniziato con il Pellegrinaggio giubilare alla tomba di Pietro.

Pubblicato in 2016
Pagina 3 di 5

Comunicazioni

AVVENTO - PRIMA SETTIMANA

PER PREGARE IN FAMIGLIA

Leggi tutto...

SPESA SOSPESA

FESTA ITRIA 2020 Polistena

Ordinazione Diaconale di Antonino Napoli

Novena di Natale Duomo Polistena 

 

fatti per bene

sussidio quaresima 2019

Community HUB

AVVENTO preghiamo in famiglia

📣 COMMUNITY HUB 📣
• Spazi di comunità •

Il Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi continua a mantenere le proprie porte aperte per la Didattica a Distanza di bambini e ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Non lasciamo indietro nessuno.
Offriamo gratuitamente gli spazi sanificati del Centro e l'accompagnamento da parte degli operatori volontari del Servizio Civile Universale.
È così che il Centro traduce in senso pieno la restituzione alla collettività dei beni confiscati alle mafie.
Da beni di pochi al bene per molti.

Per info contattare
il numero 0966 472874:
- telefonicamente dalle 09.00 alle 11.00;
- whatsapp dalle 09.00 / 11.00 e 15.00 / 17.00;

La libertà non ha pizzo.

la liberta non ha pizzo

CANALE YOUTUBE

youtube duomopol

Notizia da AGENSIR

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

AgenSIR

28 Novembre 2022

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Chiesa della Trinità

 

Sabato e prefestivi : ore  20.30

Festivi : ore  09.00

 

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Feriali:           ore 07.30  - 18.00

Sabato e  prefestivi:  ore 7.30 - 18.00

Festivi :          ore 07.30  - 10.00  - 11.30  - 18.00

 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.