News - Parrocchia Santa Marina Vergine - Duomo di Polistena

Si è tenuto martedì 6 dicembre, presso la cooperativa Valle del Marro e presso il  nostro Centro polifunzionale Padre Pino Puglisi, il 16° laboratorio all’aperto del progetto didattico -scientifico Pedagogia della R-Esistenza, giunto al 6° anno di attività.

Lunedì, 05 Dicembre 2016 10:48

Avviato in Parrocchia il SERVIZIO CIVILE

Da oggi si è  dato  il via in Parrocchia al servizio civile con un progetto denominato “Laboratorio di Legalità” e che vede come protagonisti dieci giovani del territorio.

E’ tempo di Avvento, tempo in cui la Chiesa ci aiuta a ricordare che stiamo aspettando la venuta del Signore. Ma Gesù non è già venuto? Certo, ma ci ha promesso che ritornerà, l’ha promesso agli Apostoli dopo la Resurrezione. Ma quando tornerà? Non sappiamo quando, ma siamo certi che ritornerà e perciò lo aspettiamo.

A conclusione della prima tappa del cammino formativo annuale, il gruppo giovanissimi della Parrocchia, guidati da don Pino, Giuseppe e Samuele, sono stati per due giorni a Palermo.

E’ stato don Franco Oliva, Vescovo di Locri - Gerace ad inaugurare l’anno pastorale della nostra Parrocchia.

Lunedì, 03 Ottobre 2016 10:32

Pellegrini alla tomba di Pietro

Il nuovo anno pastorale nella nostra Parrocchia è ufficialmente iniziato con il Pellegrinaggio giubilare alla tomba di Pietro.

Pubblichiamo l'elenco degli ammessi al colloquio per il progetto "Laboratorio di Legalità" - SERVIZIO CIVILE NAZIONALE - Parrocchia Santa Marina Vergine - Polistena.

Sacerdoti, religiosi, religiose che da anni chi in modo più coinvolgente chi indirettamente si impegnano con Libera sui vari territori del Paese. Sono parroci, animatori di comunità di accoglienza per poveri ed emarginati, religiosi e religiose che quotidianamente lavorano a contatto con i giovani e in quelle che Papa Francesco definirebbe le "periferie esistenziali".

Carissimi,
è diventato per me un appuntamento gradito (lo faccio da tre decenni) inviarvi un cordiale saluto e un augurio sincero, per la ripresa delle attività scolastiche.

"Per la legalità, la giustizia e la pace: Noi ci siamo". Sotto questo slogan che campeggiava sulla striscione che ha aperto il corteo, ieri pomeriggio, in occasione della Giornata della memoria e dell'impegno, centinaia di ragazzi, oltre 500, numerosi genitori, 22 volontari impegnati nei campi estivi di "Libera" provenienti dalla provincia di Imola, e rappresentanti dello Spi-Cgil, hanno dato vita per le vie della città, ad una Marcia silenziosa, conclusasi con una Catena umanitaria che ha circondato, grazie a tanti mani unite, l'intera piazza della Repubblica.

Pagina 12 di 21

Comunicazioni

Maria SS dell'Itria e Santa Marina Vergine

Novena di Natale Duomo Polistena

L'utopia del "noi" per ri...Abitare la città

Graduatoria Curriculum Vitae Progetto Time To Care banner

Estate Ragazzi 2021

sussidio quaresima 2019

TIMETOCARE E' tempo di aver cura.

Graduatoria Curriculum Vitae Progetto Time To Care banner

 

La libertà non ha pizzo.

la liberta non ha pizzo

CANALE YOUTUBE

youtube duomopol

Emergenza coronavirus - Continua il Servizio di assistenza gratuita a chi si trova in difficoltà

Locandina azioni di solidarietaa 2

 

Notizia da AGENSIR

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Chiesa della Trinità

 

Sabato e prefestivi : ore  21.00

 

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Feriali:           ore 07.30  - 19.00

Sabato e  prefestivi:  ore 7.30 - 19.00

Festivi :          ore 07.30  - 09.30 - 11.30  - 19.30

 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.