Apr 24, 2014

Il gruppo parrocchiale dei ministranti in scena con ESTER, rappresentazione teatrale tratta dal Libro di Ester

Il teatro è spettacolo, divertimento, sogno, fantasia e arte. Può essere vissuto in maniera attiva o passiva, e comunque affascina tantissimo i bambini. Di “ mal di teatro”, per così dire, sono stati contagiati  anche i nostri chierichetti che, guidati dal diacono Mimmo Berlingeri, che li segue nel loro cammino, hanno deciso di mettersi in gioco e realizzare una rappresentazione teatrale.

 

Chiaramente hanno chiesto aiuto e hanno  saputo anche scegliere a chi rivolgersi. Si son rivolti, infatti,a due loro insegnanti che in materia sono molto esperti: la maestra Maria Scoleri e la maestra Mariella Nardi, che non  cesseremo mai di ringraziare per il dono del loro tempo e la loro passione per i nostri bambini.

E così Sabato prossimo 26 aprile alle ore 20.00 debutteranno nella nostra chiesa parrocchiale con una rappresentazione teatrale anche molto impegnativa: Ester.

Il copione riprende  il libro della Bibbia che narra la storia di Ester, una ragazza ebrea che, divenuta regina, salva il suo popolo dallo sterminio.

Questo libro della Bibbia  è una grande teofania del Signore, del Dio degli Ebrei. Si tratta di una teofania particolare, speciale, unica. È una teofania fatta ai pagani attraverso la salvezza del suo popolo e la morte dei suoi nemici. È una teofania nella quale il Dio invisibile si rivela e si manifesta attraverso la vita dei suoi figli. I suoi figli diventano la vera teofania di Dio.

E così, attraverso il teatro, il gruppo dei nostri ministranti ricorderà  a tutti noi che i cristiani siamo chiamati ad essere, nella storia, la grande teofania di Dio.

L’appuntamento per tutti, Sabato prossimo alle ore 20.00 in Chiesa Matrice.

 

Comunicazioni

Scarica l'opuscolo per la Quaresima 2018

Quaresima 2018

Servizio Civile 2017 - Bando e Allegati

servizio civile 2017 parrocchia sm vergine polistena

8xmille

AgenSIR

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Giorni Festivi

ore 09.00

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Feriali e Prefestivi:
ore 7:15 - 18.00

Giorni Festivi Mattina:
ore 7:00 - 10.00 - 11.30

Giorni Festivi Pomeriggio:
18.00

 
 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.