Mar 29, 2019

La Confraternita del Santissimo Sacramento: 470 anni... ma il volto giovane

POLISTENA – La Confraternita del SS. Sacramento ha tagliato lo storico traguardo dei 470 anni dalla fondazione (23 marzo 1549 – 23 marzo 2019). 


Sabato sera, nel Duomo cittadino, celebrazione eucaristica di ringraziamento, presieduta da don Pino Demasi, alla presenza del vicario episcopale per la formazione permanente del laicato don Mino Ciano. Per don Pino Demasi, la Confraternita del SS. Sacramento, dono del Signore, oltre a curare la pietà popolare e a promuovere la liturgia, è impegnata, con gesti di carità ed amore, ad assistere gli ammalati e ad aiutare le persone bisognose. Al termine della celebrazione eucaristica, nel salone parrocchiale, c’è stato il tradizionale taglio della torta. 

L’attuale Priore della Confraternita del SS. Sacramento, Domenico Mammola, a margine della semplicità dei festeggiamenti, ci ha dichiarato: "Sono onorato di rappresentare la Confraternita che oggi compie 470 anni di attività. Sento il dovere di ringraziare tutti i confratelli e le consorelle, anche quelli che purtroppo non sono più con noi, che nel corso degli anni si sono fatti carico di portare avanti i valori mutualistici e di carità che sono alla base della vita della confraternita. Grazie anche al nostro padre spirituale don Pino Demasi che sempre ci guida e sostiene, alla comunità parrocchiale e a tutti coloro che si sono uniti a noi in questo giorno di festa". La Confraternita del SS. Sacramento venne eretta il 23 marzo 1549.

La Confraternita persegue fini di religione e di culto e ha come scopo principale, sull’esempio del Beato Piergiorgio Frassati, Patrono delle Confraternite d’Italia, l’incremento della vita cristiana comunitaria e individuale; la promozione d’iniziative di formazione permanente per la maturazione nella fede dei confratelli; la promozione della liturgia; l’esercizio delle opere di misericordia spirituale e materiale; la partecipazione alla catechesi parrocchiale; la promozione d’iniziative educative, culturali, caritative e assistenziali.

Attilio Sergio - Gazzetta del Sud 27 marzo 2019

Comunicazioni

Solenne Veglia di Pentecoste

pentecoste
Sabato 8 giugno - ore 19.00

Lectio Divina

Lectio Divina Duomo Polistena

Comunità Parrocchiale S. Marina V. Polistena

LECTIO MENSILE (ore 21.00)
guidata da Suor Michela Refatto

 IN CAMMINO
SULLE ORME DI ABRAMO E SARA

 

   31 gennaio
Vattene Abram verso la terra  che ti indicherò

22 febbraio
L’Alleanza:  una promessa solenne di Dio

29 marzo
Il Signore ha udito il lamento di Agar

9 maggio
Il sorriso di Dio per Sara

13 giugno
Sul monte il Signore si fa vedere

 

Notizia da AGENSIR

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

AgenSIR

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Chiesa della Trinità

Giorni Festivi Mattina:

 ore 9:00

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Feriali:           ore 07.30 

Prefestivi :     ore 19.00

Festivi :          ore 07.00  - 10.00 - 11.30 - 19.00



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.