Guardare verso l'ALTO

 

Guardare verso l'ALTRO

 

 

 

 

 

Sorelle e fratelli carissimi, cari amici, questo breve messaggio per condividere con tutti voi la gioia della ripresa della celebrazione dell’Eucarestia con tutto il popolo.

Il 14 Maggio 1988 all’interno della comunità parrocchiale del Duomo cittadino, la Parrocchia Santa Marina Vergine, iniziava la sua avventura l’Associazione “Il Samaritano”.

La storia che raccontiamo oggi viene dal cuore della Piana di Gioia Tauro e vede protagonisti quattro volontari del #serviziocivileuniversale, Alessandra, Stefania, Riccardo, Amelia.

Lettera del Parroco ai giovani in occasione della Festa della Liberazione.

E' ripartito questa mattina il progetto di Servizio Civile Universale attivo presso la Parrocchia Santa Marina Vergine di Polistena. Il Dipartimento per le politiche giovanili e per il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri con la circolare 4 aprile 2020 ha comunicato a tutti gli enti titolari di progetti di Servizio Civile le modalità per la riattivazione dei progetti.

Venerdì santo 2020 - Siamo qui, o Maria,  all’alba di questo inedito Venerdì Santo, alla stessa ora di ogni anno.

L’invito del nostro Parroco a sostenere  con alcune iniziative la Giornata per la Vita, voluta anche quest’anno dai Vescovi italiani, è stato accolto positivamente.

Riunione di Comunità Capi del 20 Gennaio 2020 - Gli episodi vandalici ai danni dei Gruppi Scout di Marsala e Mineo e per ultimo al Gruppo di Ramacca (tutti in Provincia di Catania) per mano delle organizzazioni criminali siciliane, si sommano ad una scia di atti vandalici che hanno coinvolto, negli ultimi mesi, molte sedi del Sud, soprattutto quelle che si trovano in beni confiscati alla criminalità organizzata.

Storie di donne che hanno vissuto la quotidianità di questa terra.
Una terra di 'ndrangheta e una terra di antindragnheta. 
Una terra di spazi occupati e liberati, rigenerati e da rigenerare.

2 gennaio 2020 - Per il 32esimo anno consecutivo, anche ieri, Polistena si è unita fisicamente e moralmente al grande popolo della pace che ha marciato in tutta Italia per ribadire con forza che c'è urgenza di Pace, di integrazione, di diritti, di dialogo, riconciliazione e di salvaguardare la casa comune.

Pagina 4 di 14

Comunicazioni

CORSO DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO

inizio Mercoledì 5 ottobre

Leggi tutto...

fatti per bene

sussidio quaresima 2019

Community HUB

AVVENTO preghiamo in famiglia

📣 COMMUNITY HUB 📣
• Spazi di comunità •

Il Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi continua a mantenere le proprie porte aperte per la Didattica a Distanza di bambini e ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Non lasciamo indietro nessuno.
Offriamo gratuitamente gli spazi sanificati del Centro e l'accompagnamento da parte degli operatori volontari del Servizio Civile Universale.
È così che il Centro traduce in senso pieno la restituzione alla collettività dei beni confiscati alle mafie.
Da beni di pochi al bene per molti.

Per info contattare
il numero 0966 472874:
- telefonicamente dalle 09.00 alle 11.00;
- whatsapp dalle 09.00 / 11.00 e 15.00 / 17.00;

La libertà non ha pizzo.

la liberta non ha pizzo

CANALE YOUTUBE

youtube duomopol

Notizia da AGENSIR

Servizio Taxi Sociale chiama il 3206405678

diamo vita ai giorni

8xmille

AgenSIR

05 Ottobre 2022

Servizio Informazione Religiosa

ORARIO MESSE - Chiesa della Trinità

Chiesa della Trinità

 

Sabato e prefestivi : ore  20.30

 

ORARIO MESSE - Chiesa Matrice S. Marina Vergine

 

Chiesa Matrice Santa Marina Vergine

Feriali:           ore 07.30  - 18.30

Sabato e  prefestivi:  ore 7.30 - 18.30

Festivi :          ore 07.30  - 09.30  - 11.30  - 18.30

 



Il vero esilio per gli Ebrei, affermava don Tonino Bello, si ebbe quando essi cominciarono a sopportarlo. Una frase che resettata ad oggi suonerebbe: "L'esilio della coscienza civile di un Paese si ha quando i cittadini cominciano a sopportarlo”. Con un po’ di storia, intelligenza e umanità intendiamo provare, facendo fino in fondo la nostra parte, a dissipare quest’ombra, lasciando nuove tracce. Con in mano e nel cuore il Vangelo di Gesù Cristo e la Costituzione repubblicana del nostro Paese, come comunità cristiana intendiamo impegnarci a condurre una lotta non violenta accanto a chi, immigrato irregolare, indigente, precario, disoccupato, indifeso, muore di troppo lavoro, di poca sicurezza, di assenza di diritti, di mancanza di tutele sociali, di mafia.